Blog: http://lafatamab.ilcannocchiale.it

Nel giorno di chiunque

 

Quando il cielo diverrà rosso,
e il tempo sarà lo stesso per tutti,
il sole e la luna saranno fusi in un unico astro,
Nel cielo, le stelle saranno immobili.
Quando nella notte di nessuno
le nostre mani si legheranno di nuovo
e i nostri corpi combaceranno perfettamente,
e vivranno in un unico corpo.
Quando "Chissà se", sarà una certezza.
E nel giorno di chiunque,
le nostre anime danzeranno rincorrendosi,
giocando con inebriata felicità,
crederemo,
con l'ingenuità di un bimbo
di vivere il nostro sogno.
E non ci saranno più domande,
ma solo risposte e verità.
Le nostre mani tremeranno,
i cuori batteranno all'unisono.
Saremo uguali, come in quel giorno mai vissuto.
E non diremo più Addio,
ma saremo insieme in un'unica essenza.
 
Genny Guida

Pubblicato il 11/3/2010 alle 15.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web